Consigli per una grigliata perfetta

Fare una grigliata è una cosa alla portata di tutti, non sono richieste capacità particolari. La cosa più importante è l’allegria e la voglia di stare insieme. Abbiamo preparato per te una serie di consigli di seguito riportati. Buona grigliata!

PRIMA DELLA COTTURA

1) Leggi con attenzione il contenuto del kit stoviglie che ti abbiamo fornito e prepara tutto quanto ti è utile per la grigliata: tagliere, coltello, pennello, vasche in alluminio, ciotoline in alluminio, spezie, rotolo di alluminio;

2) Dividetevi i compiti: prima di iniziare la grigliata stabilite chi deve fare che cosa; in particolare assegna i seguenti compiti: apparecchiatura della tavola, preparazione di eventuali verdure da grigliare (lavaggio e taglio), cottura della carne e delle verdure;

3) Non salare la carne prima o durante la cottura (spiegazione:); metti il sale solo a cottura terminata;

5) Usando della carta assorbente asciuga su entrambi i lati i pezzi di carne più grandi (fiorentina, tomahawk e tagliata); questa operazione serve per rimuovere l’acqua dalla superficie della carne. L’acqua sulla superficie della carne limita la reazione di Maillard.

4) Usando le ciotoline e le spezie del kit stoviglie prepara un intingolo composto da olio, limone e, se possibile, rosmarino e/o alloro (ci raccomandiamo di non mettere acqua!);

5) Cospargi la carne con l’intingolo detto al punto precedente e lascia riposare la carne almeno 30 minuti a temperatura ambiente: questo serve per limitare gli sbalzi di temperatura che la fanno indurire (spiegazione: ); 

6) Dai una passata alla griglia con l’apposita spazzola di ferro, poi passa lo scottex per rimuovere eventuali residui;

7) Crea nella griglia una zona di sicurezza senza braci (per i barbecue a carbonella) o senza fiamma (per i barbecue a gas), questa ti sarà utile per tenere in caldo la carne già cotta o nel caso dovessi rallentare o interrompere momentaneamente la cottura;

DURANTE LA COTTURA

1) Prima di iniziare a cuocere assicurati che la griglia sia ben calda;

2) Quando la griglia è ben calda, e prima di iniziare a cuocere, inumidisci la griglia con un po’ di olio d’oliva usando un pezzo di scottex (spiegazione);

3) Evita la cottura con la fiamma viva, in quanto rovina e rende meno sano il cibo;

4) Per i pezzi di carne più piccoli (salsiccia, pancetta, coppone, costine) va bene la cottura diretta (spiegazione).
Per i pezzi più grandi (fiorentina, tomahawk e tagliata) è invece consigliabile una cottura indiretta (spiegazione) (questo tipo di cottura è possibile solo per i barbecue con coperchio, non è quindi possibile per i barbecue in muratura e i Lotus);

5) Per i pezzi più grandi (fiorentina, tomahawk e tagliata) usa il termometro a sonda per capire se la carne è cotta a dovere: 73° per la carne di maiale, da 60° a 76° per la carne di manzo a secondo che la vuoi al sangue (60°), media cottura (66°) o ben cotta (76°);

6) Gira la carne il meno possibile;

7) Evita di bucare la carne: faresti uscire i succhi rendendola secca e stopposa;

8) Spennella la carne con l’intingolo che hai preparato in modo da non farla mai asciugare troppo durante la cottura;

A COTTURA TERMINATA

1) Metti il sale sulla carne solo a cottura terminata, mai prima (spiegazione:); il sale migliore da usare è quello in fiocchi;

2) Per i pezzi di carne più grandi (fiorentina, tomahawk e tagliata) lascia riposare la carne qualche minuto prima di mangiarla; in questo modo i succhi avranno modo di distribuirsi  correttamente all’interno  rendendo la carne succulenta;

3) Per i pezzi di carne più grandi (fiorentina, tomahawk e tagliata) lascia riposare la carne qualche minuto prima di mangiarla; in questo modo i succhi avranno modo di distribuirsi  correttamente all’interno  rendendo la carne succulenta;

4) Dai una passata con l’apposita spazzola di ferro sulla griglia finché è calda in modo da rimuovere facilmente i residui della cottura;

Forse ti possono interessare anche i seguenti argomeni:

I tipi di barbecue
Meglio a carbone, a gas o elettrico?
Come accendere il barbecue
Come pulire le griglie
La cottura diretta e quella indiretta
Grilling e barbecue

Come capire se la carne è cotta
La reazione di Maillard
Tecniche per insaporire la carne
Grilling e barbecue

La fiorentina

Le costine